Congressi e Corsi

CONGRESSi e CORSI “RINOPLASTICA ”

a cui ha partecipato il  Dr. C. Martino

Responsabile della Clinica dei Nasi

Presso il Check-Up Day Surgery, di Salerno nei giorni 28-29-30 settembre 2017 .

si e’ svolto   il primo Corso Nazionale di formazione in Rinoplastica Funzionale ed Estetica

organizzato dal Dott.C. Martino responsabile della Clinica dei Nasi , hanno partecipato alcuni fra i principali specialisti italiani del settore .

 

 

CORSI PROMOSSI E PATROCINATI AICPE


Il Corso , organizzato dal Dr Carmine Martino era rivolto agli specialisti in

Chirurgia Plastica , Otorinolaringoiatria e Chirurgia Maxillo-facciale , giovani e meno giovani

che desiderano avvicinarsi alla difficile arte della Rinoplastica

ed annovera tra i relatori alcuni tra i più esperti operatori del settore.

il programma e’ stato questo

Salerno 28 – 30 Settembre 2017

0003

1° Corso Teorico-Pratico

1°-corso-rinoplastica—salerno-brochure-(2).pdf

Gentili Colleghe e Colleghi, 

Nella splendida cornice di Salerno, dal 28 al 30 settembre 2017, si e’ svolto il 1° Corso Teorico-Pratico di Rinoplastica rivolto a medici chirurghi di diverse discipline (chirurghi plastici, otorinolaringoiatri e chirurghi maxillo-facciali) giovani e meno giovani che desiderano avvicinarsi alla difficile arte della Rinoplastica.

Partendo dalle tecniche di base fondamentali, contiamo di approdare alle tecniche avanzate ed alle più moderne acquisizioni; con una impronta didattica progressiva ci proponiamo di fornire gli elementi fondamentali per comprendere le principali problematiche della rinoplastica ed un algoritmo per correggere le varie tipologie di difetti. Per questo motivo il corso è stato articolato in tre giornate con sessioni di primo, secondo e terzo livello di apprendimento.

Non si può insegnare la Rinoplastica, ma si può trasmettere un codice per imparare a capirla e progettarla!

Attraverso un percorso teorico-pratico, che ha previsto sessioni di live surgery e confronto diretto, sono state rappresentate sia le tecniche della Rinoplastica Chiusa che Aperta partendo sempre dal presupposto che il progetto è la parte più importante, mentre le modalità tecniche di esecuzione sono secondarie in quanto esistono metodi anche diversi per raggiungere gli stessi risultati.

Per favorire l’apprendimento ogni singolo argomento trattato e’ stato discusso e commentato dalla Faculty e dai discenti al termine della sua esposizione.

Ci ha ospitato la Struttura Sanitaria Check-Up Day Surgery, un fiore all’occhiello nel panorama sanitario della città di Salerno, sede della ‘Clinica dei Nasi’, Unità Operativa di Rinochirurgia Morfologica e Funzionale.

____________________ _____________________

Dr. C. Martino al congresso Facing The Breast

che si e’ svolto  a Napoli presso Hotel  Excelsior dal 26 al 27 ottobre 2017

Il Dr. C. Martino ha tenuto una relazione sul tema rinoplastica dal titolo :

“ ANOMALIE DELLE NARICI IN PROIEZIONE FRONTALE E LATERALE”

al  XIV Corso Internazionale di Chirurgia Plastica 

 

 

 

In esposizione al congresso   Internazionale di Chirurgia Plastica Facing The Breast

la maschera con la descrizione dei poligoni anatomici ideali da realizzare nella rinoplastica questa maschera

e’stata realizzata dal Dr. C. Martino responsabile della Clinica dei Nasi

grazie all’opera dello scultore Alfredo Raiola a scopo didattico per trasmettere ai giovani la tecnica della rinoplastica

22282126_10210372073842551_656503594603104326_n
IMG-20171103-WA0033
 ____________________ _____________________

Il Dr. C. Martino responsabile della Clinica dei Nasi  e’ socio effettivo della Aicpe

CONGRESSO AICPE 2017

L’AICPE presenta ai pazienti gli interventi di medicina e chirurgia Plastica ed Estetica ai pazienti.

Un filo diretto con i migliori chirurghi italiani

 

 

la Clinica dei Nasi  è stata presente al 5°Congresso  Nazionale

AICPE 2017   ( Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica )

che si svolgerà a Firenze dal 17 al 19 Marzo 2017 c/o il Palazzo degli Affari.

 

con due relazioni del  Il Dr. Carmine Martino  sul tema della Rinoplastica :

1 ) Sostituzione della osteotomia laterale con la frattura laterale con tecnica del Break-point

3 ) Tecniche interruttive e non interruttive per la deproiezione della punta nasale

17192628_10208712577996192_2792990287172905741_o

 

AICPE ( Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica )

una reale occasione di incontro tra giovani chirurghi, interessati ad aggiornarsi ed acquisire competenze attraverso l’offerta dei workshop; e tra chirurghi più esperti, desiderosi di condividere la propria esperienza.AICPE (Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica) nasce nel settembre 2011 con lo scopo di promuovere la formazione e la pratica in chirurgia plastica estetica favorendo uno scambio di conoscenze tra i chirurghi qualificati.

A Firenze 250 chirurghi plastici italiani a confronto per il secondo congresso Aicpe. In programma nuove tecniche, esperienze e confronto diretto. con la partecipazione dei più importanti professionisti italiani.

Tre giorni di congresso, 250 professionisti, quasi 90 tra interventi, video e presentazioni. È questo in sintesi il secondo congresso dell’Associazione Italiana di chirurgia Plastica Estetica (Aicpe).

appuntamento importate che porta in primo piano le eccellenze nostro paese in ambito di chirurgia plastica estetica e ricostruttiva

(fondamentale è che i pazienti verifichino di avere davanti professionisti con questa specializzazione e non semplici chirurgi estetici).

congresso aicpe dr. c. martino

IMG-20170324-WA0039

IMG-20170324-WA0040

 

 

 

Il Dr. Carmine Martino responsabile della Clinica dei Nasi  ha partecipato

al 4° CONGRESSO NAZIONALE  2016

Aicpe ( Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica )

appuntamento importate che porta in primo piano le eccellenze nostro paese in ambito di

chirurgia plastica estetica e ricostruttiva

(fondamentale è che i pazienti verifichino di avere davanti professionisti con questa specializzazione e non semplici chirurgi estetici).

Il 4º Meeting AICPE  ( Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica )

SI E’ SVOLTO  a Firenze il 18.19.20 marzo 2016 presso il  Palazzo degli Affari

 

LE RELAZIONI PRESENTATE DAL DR. Dr. Carmine Martino AL 4 CONGRESSO 2016

SONO STATE LE SEGUENTI :

  1. IMPIEGO DELLA COLLA CHIRURGICA IN RINOPLASTICA
  2. RINOPLASTICA LA LIPSET MODIFICATA SINOSSI
  3. NUOVA TECNICA PER REGOLARE LA PROIEZIONE DELLA PUNTA DEL NASO 

 

 

 

____________________ _____________________

 

Il Dr. C. Martino responsabile della Clinica dei Nasi   

ha partecipato AL 3° CONGRESSO NAZIONALE

AICPE 2015 ( Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica )

Il 3º Meeting AICPE si e’ tenuto il 13/14 /15 Marzo 2015. presso il Grande Hotel Baglioni di Firenze.

giunto alla sua terza edizione.

RELAZIONI PRESENTATE DAL Dr. Carmine Martino AL 3º CONGRESSO Aicpe 2015

1)  Errori Gravi in Rinoplastica  

2)  RINO NASO RUOTATO IN BASSO, tecniche  routinarie ed avanzate di correzione

3)  Infezione di protesi mammaria

annuncio congresso aicpe 2015 copia

IMG-20140317-WA0022
IMG-20140317-WA0023
IMG-20140317-WA0024
IMG-20140317-WA0026
IMG-20140317-WA0027

____________________ _____________________

Il Dr. C. Martino responsabile della Clinica dei Nasi   ha partecipato

al 2° CONGRESSO NAZIONALE  2014

Aicpe ( Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica )

Il 2º Congresso si E’ SVOLTO  dal 14 al 16 marzo 2014 a Firenze, presso l’Hotel Baglioni 

 

RELAZIONI PRESENTATE  DAL Dr. Carmine Martino  AL 2º CONGRESSO AICPE  2014  

 1)   La Tecnica di Goldmann Modificata nel rimodellamento della Punta Nasale

2)Il Naso con Narici asimmetriche

3)  UN ALGORITMO DECISIONALE NELLA MASTOPLASTICA ADDITIVA

aicpe-2013-guidaesteticait-ti-aspetta-al-2-meeting-aicpe-a-bologna-0_ai1
____________________ _____________________
Il meeting, dal titolo “Chirurgia estetica: una realtà in continua evoluzione”, ha già raggiunto il tutto esaurito: i 250 posti a disposizione sono infatti completi e si prevede la partecipazione dei più importanti professionisti italiani.
Tre giorni di congresso, 250 professionisti, quasi 90 tra interventi, video e presentazioni. È questo in sintesi il secondo congresso dell’Associazione Italiana di chirurgia Plastica Estetica (Aicpe). ha già raggiunto il tutto esaurito: i 250 posti a disposizione sono infatti completi e si prevede la partecipazione dei più importanti professionisti italiani.

____________________ _____________________


Diapositiva ok ok

Il Dr. C. Martino responsabile della Clinica dei Nasi  e’ socio effettivo della Aicpe

L’AICPE presenta ai pazienti gli interventi di medicina e chirurgia Plastica ed Estetica ai pazienti.

Un filo diretto con i migliori chirurghi italiani

 

 http://www.aicpe.org/

La specialità di chirurgia plastica prende inizio durante la prima guerra mondiale con la ricostruzione dei militari che erano stati mutilati nel conflitto. Uno dei padri fondatori in Italia, fu il Prof. Sanvenero Rosselli, che ha continuato a utilizzare questa abilità ricostruttiva per aiutare anche i pazienti con problemi cosmetici. Nasce così la chirurgia plastica estetica direttamente da tecniche di chirurgia plastica ricostruttiva. Ad oggi, tutti i chirurghi specialisti in chirurgia plastica che si dedicano alla chirurgia plastica estetica, seguono una preparazione prima in chirurgia plastica ricostruttiva.

Nel Settembre del 2011 è stata costituita l’Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (AICPE), che ha colmato finalmente una lacuna tutta italiana. Infatti, pur essendo una novità per il nostro Paese, non lo è affatto in molte altre Nazioni europee ed extraeuropee (Portogallo, Spagna, Francia, Germania, Austria, Gran Bretagna, Svizzera, Olanda, e Stati Uniti, Argentina, Australia, Giappone,etc.), dove le associazioni che raccolgono coloro che si interessano di chirurgia plastica estetica convivono in sintonia con le associazioni di chirurgia plastica ricostruttiva, rispondendo ognuna per il proprio settore e soprattutto adoperandosi per soddisfare le diverse esigenze dei propri iscritti e dei propri pazienti. Infatti, chi ha scelto di occuparsi per la maggior parte di chirurgia estetica ha interessi ed aspirazioni diversi da chi si dedica pressoché esclusivamente alla microchirurgia o alle ustioni, discipline che per la loro complessità spesso richiedono completa dedizione. I liberi professionisti, che contano esclusivamente sulla chirurgia estetica per sostenersi, così come moltissimi ospedalieri ed universitari che praticano con passione questa disciplina, hanno delle esigenze specifiche che i colleghi che invece dedicano la loro piena attività alla parte più propriamente ricostruttiva della chirurgia plastica non hanno.

Gli scopi per i quali l’associazione è nata sono:

  • la promozione della formazione e la pratica in chirurgia plastica estetica, al fine di favorire uno scambio di conoscenze tra i chirurghi qualificati per l’avanzamento della chirurgia plastica estetica
  • sostenere e difendere che la chirurgia plastica estetica rimanga una disciplina riconosciuta e rispettata
  • sviluppare e incoraggiare tra i membri la pratica di standard elevati nella condotta personale, professionale ed etica
  • stabilire rapporti stabili con l’associazione nazionale di chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica (SICPRE) e con le associazioni internazionali di chirurgia plastica estetica
  • promuovere la migliore comprensione della chirurgia plastica estetica tra i medici e in particolare i colleghi di medicina generale
  • diffondere ai membri dell’associazione tutte le più recenti informazioni sulla professione medica e i risultati delle più attuali ricerche scientifiche
  • mettere a disposizione reali informazioni e consigliare tutti coloro che desiderano ottenere informazioni sulla chirurgia plastica estetica.

L’autonomia economica di AICPE, grazie alle quote di iscrizione, le consentirà di far fronte alle necessità specifiche dei propri soci, e garantire quei traguardi quali un ufficio stampa di buon livello, un consulente per le pubbliche relazioni, uno specifico contratto assicurativo (anche se sappiamo che questo punto è tutt’altro che facile da realizzare), una difesa legale della categoria (purtroppo sempre più necessaria), un sito internet accattivante e ben piazzato nei motori di ricerca, da contrapporre a quelli, peraltro costruiti con professionalità, delle organizzazioni commerciali, un consorzio acquisti, e tante altre cose, sfortunatamente costose, che rendono necessario che chi decide di partecipare conferisca all’associazione una quota d’ingresso consistente.

Lo statuto dell’AICPE è stato redatto considerando le richieste e le obiezioni di tutti coloro che hanno partecipato alle riunioni e alle assemblee effettuate ed è stato corretto da uno studio legale dedicato.

Tra le caratteristiche dell’AICPE volute dai suoi “fondatori”: una maggior snellezza nelle decisioni, un maggior coinvolgimento dei soci che verranno portati a conoscenza del contenuto di ogni riunione del Consiglio Direttivo, un filo diretto tra Soci e Consiglio Direttivo. Ovviamente qualsiasi socio abbia delle proposte da fare o trovi opportunità interessanti, avrà il dovere morale di condividerne il contenuto con gli altri Soci. L’interattività sarà la caratteristica portante dell’AICPE.

Le varie cariche (presidente, segretario, ecc.) non saranno intese a dare lustro personale a nessuno, ma serviranno solo a distribuire l’impegno che ognuno metterà a disposizione, per quanto gli sarà possibile, allo scopo di mandare avanti l’interesse comune (professionale, culturale, etico, ecc). Ogni azione dell’AICPE dovrà essere improntata alla massima correttezza e trasparenza e ogni decisione dovrà sempre essere presa in maniera democratica, considerando l’opinione di tutti i soci, ormai facilmente consultabili via internet. Limpide e “apolitiche” dovranno essere quindi anche le elezioni: chi avrà tempo da dedicare al bene comune si potrà proporre e, nel caso venga eletto, cercherà di darsi da fare senza aver in cambio alcun privilegio.

tel. 089 25 28 62 | cell. 347 19 46 277

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial